QUARTA GIORNATA DI RITORNO

Nulla cambia in fondo alla classifica, in quanto il derby tra l'IsCopy Junior Alpina ed Europa Sager è finito in parità, nella prima gara le mazze friulane sono state spietate ed hanno demolito la difesa avversaria, nella seconda grande equilibrio spezzato da due errori consecutivi della difesa della Sager, ha dato quel minimo vantaggio ai locali per poi portare a casa la vittoria.    

ISCOPY JUNIOR ALPINA –  EUROPA SAGER 3 - 8

Un Europa Sager “tranquilla” e  determinata fa sua gara 1 di questa sfida che ha una grande valenza in fase salvezza. Le armi di questa vittoria sono da attribuire alla buona vena dei lanciatori, Mattia De Faccio e Matteo Portelli, supportati dalla difesa che ha commesso un solo errore e un line -up d'attacco che è stato sempre all'altezza, ha battuto ben 13 valide contro le solo 3 degli avversari triestini. Dopo un primo punto realizzato nel secondo inning grazie a due valide di Colussi e Marcano ( 4/4 tra  cui un doppio), nel quarto la squadra friulana si scatena in fase offensiva, dopo una base su ball l'attacco mette a segno 4 valide consecutive: Marcano, Felix, Marinig ( una base su ball a F. Bertoldi) e Ocera che svuota le basi per 5 punti che diventato determinati per l'incontro. Infatti l'Europa gioca con scioltezza gli ultimi inning, e controlla il prodigarsi della squadra triestina che inutilmente cerca di rientrare in partita ma troppo concentrata la squadra ospite per sorprenderla.

ISCOPY JUNIOR ALPINA –  EUROPA SAGER 1 – 0

Il risultato parla da solo, nove inning di grandissimo equilibrio, solo qualche episodio poteva spezzare lo 0 a 0 iniziale. Lanciatori sugli scudi naturalmente, Greco e Marussig (concedono solo due valide) per la Junior Alpina, Francesco Bertoldi per l'Europa, fino al sesto inning poche apparizioni dei corridori sulle basi, calma piatta e poche emozioni. Al sesto inning la partita prende la svolta decisiva, Bertoldi concede due valide ( 6 in tutta la partita), poi ci si mettono due errori, consecutivi, dell'interbase e Diaz completa il giro delle basi, per il punto che alla fine risulterà decisivo. L'Europa prova con uno scatto d'orgoglio di rimettere in piedi la partita, Elia Marinig arriva in terza base ma poi si ferma li, la difesa triestina è concentrata, non molla un centimetro e porta a casa una vittoria importante sia per la classifica ma sopratutto per il morale. A tre giornate dalla fine della prima fase è attualmente salva.

Stefano Ocera, Europa Sager, da primato batte la 700ª valida e il 50° fuoricampo

 Nella sua lunga carriera, Stefano, ha giocato con tutte le squadre regionali

ottenendo tre promozioni.   

Alla fine della gara Europa Sager - Castenaso si è fatta festa, ma una grande festa concentrata su Stefano Ocera di Capriva, isontino doc. Il motivo? L'Esterno destro della squadra friulana ha raggiunto due invidiabili traguardi nella sua lunga carriera ha totalizzato 700 battute valide e proprio nella seconda gara contro il Castenaso anche il 50° fuoricampo. Inutile ricordare, che raggiungere un obiettivo del genere oltre fiumi di birra che Stefano ha dovuto offrire ai colleghi ed amici presenti a questo evento è costato tanto lavoro e tanti sacrifici, ora che ha raggiunto i “anta” visto che è nato nel 1974, si prepara ad ogni impegno sportivo con grande serietà, lo si vede dal fisico mantenuto asciutto e dallo scatto quasi come un ventenne. La sua storia nasce, agonisticamente parlando, nel 1988 quando fa l'esordio con i DragBears in serie C2 e già si fa notare con 12 valide gioca con la squadra di San Lorenzo per otto anni, nel 1993 contro il Portogruaro mette a segna il suo primo fuoricampo. Poi la sua avventura continua nelle varie squadre regionali: Rangers di Redipuglia, Ducks Staranzano, White Sox di Buttrio in serie A2, per ritornare a San Lorenzo, passare ai New Black Panthers e negli ultimi due anni con L'Europa Sager. Nella sua over ventennale carriera ha ottenuto tre promozioni, l'ultima lo scorso anno con l'Europa: dalla serie B alla serie A Federale. Continuando con i numeri nel 2002 ha avuto una media “500” con una battuta valida su ogni due tentativi; in questi 26 anni ha ottenuto 700 battute valide con una media battuta veramente superlativa 373. Complimenti e un augurio di raggiungere al più presto le 800 battute valide.

 

PROSSIME PARTITE :

Seniores Serie C

Under 18

Under 15

Under 12

Meteo

Login